I politici sono ovunque

Irene De Matteis

I politici sono ovunque

Frammenti d'interferenze su mani birichine

€ 14,00
Spedito entro 3-4 giorni
Disponibile

Romanzo di esordio, all’interno della collana dedicata alla produzione giovanile, di Irene De Matteis, che ha il coraggio di sperimentare uno stile fuori dagli schemi e di aprire una strada innovativa per il concetto di romanzo e di scrittura. Una storia che ricuce continuamente frammenti di eventi accaduti e coscienza elaborata, per sviluppare un flusso narrativo che si sposta  su vari livelli, per poi ritornare alla traccia principale ed espanderla. Un esempio interessante di produzione giovanile, che non segue mode, tendenze o esigenze commerciali. Un battito pulsante all’interno delle nuove generazioni, che oltrepassa il senso stretto di scrittura e ingloba anche l’espressione visiva, con immagini realizzate dalla stessa autrice e che si alternano costantemente alla narrazione verbale.  

All'interno un ampio spazio è stato dedicato al percorso creativo, che ha portato alla stesura del testo, spiegato dall'autore.

Scarica le prime pagine del libro dalla sezione DOCUMENTI ALLEGATI

Irene De Matteis nasce a Prato nel 1985. Si laurea in filosofia del linguaggio e compie studi teatrali. Con la sua tesi “filosofia fuori dell’accademia - dialoghi d’occasione” esprime l’esigenza di interrogarsi sul ruolo che la filosofia ha nella società, confrontandosi direttamente con la voce del popolo; così, in ambito performativo, si specializza in interventi che utilizzano l’arte in spazi ed ambiti non convenzionali: supermercati, stazioni ferroviarie, locali, la strada. Attualmente vive a Berlino dove lavora come pedagogista teatrale e performer, ricercando l’incontro tra vari linguaggi: la scrittura, la musica, il corpo, la fotografia.

Scheda tecnica

Altezza
19 cm
Larghezza
11 cm
Composizioni
pagine176

Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.