100 poesie in gioco

Riferimento:

12,00 €
Spedito entro 2-3 giornI

Vasco Mirandola

100 poesie in gioco

per so/stare poeticamente nel Mondo
Quantità
Disponibile per la spedizione a settembre

 

Security policy (edit with Customer reassurance module)

 

Delivery policy (edit with Customer reassurance module)

 

Return policy (edit with Customer reassurance module)

“Chi non sa ridere non è una persona seria”, così scriveva il famoso musicista Fryderyk Chopin. Sembra, allora, che l’essenza della vita si basi sul sorriso, sull’umorismo, sul gioco. E se è così, la poesia è una cosa seria? Si può giocare con la poesia? Come probabilmente tutte le attività umane, anche la poesia alle origini nasce come un gioco, un gioco di emozioni e sentimenti, ma anche di umorismo e satira. Con 100 poesie in gioco, Vasco Mirandola propone un modo contemporaneo di vivere la poesia, rendendola quotidiana attraverso brevi frasi e concetti in successione logica che usano un linguaggio naturale, scritto con l’uso spontaneo di molte figure retoriche, in particolare il paradosso, ma anche l’allegoria e la metafora, indirizzate tutte verso uno stile satirico, che riflette sulla nostra realtà sociale interiorizzata, quella che ci ha regalato un’infinità di condizionamenti. Una retorica finalmente umana e basata sulle forme spontanee del linguaggio, che arriva direttamente alla cassa di risonanza del lettore. Ogni poesia è un gioco, un gioco di parole, di concetti, che portano il lettore ad un finale sorprendente. Il piacere sta proprio nel percorso e nell’attesa di conoscere come va a finire, quale paradosso o quale logica paradossale il poeta propone per spostare l’asse d’equilibrio che faticosamente abbiamo messo in piedi. In questo spostamento risiede il piacere di leggere, perché inevitabilmente produce una vibrazione della cassa di risonanza interiore, una piacevole e sorprendete vibrazione, una vibrazione di libertà. In più questa raccolta di 100 poesie permette di usare il libro anche come gioco divinatorio semiserio, con le istruzioni per l’uso individuale e collettivo nelle ultime pagine.

Vasco Mirandola

Attore di teatro e cinema. Ha pubblicato quattro libri di aforismi e poesie: Non urlare che mi rovini prezzemolo ed. Studio Tesi, Il solito tram tram il 16 il 16 ed. Comix, Carpe Diem Trote Gnam, E se fosse lieve ed. Cleup. Ha scritto per la rivista Comix e per il quotidiano Il Mattino di Padova. Da alcuni anni si occupa in particolare della diffusione della poesia attraverso reading, spettacoli di teatro-danza, concerti/poetici, e le video/poesie Zuggerimenti poetici realizzati con Marco Zuin. Lavora in cinema (premio Oscar con Mediterraneo di Gabriele Salvatores, con Carlo Mazzacurati ne Il Toro e Il Prete bello, per citarne alcuni), in televisione, in teatro, nel cabaret.

Scarica le prime pagine del libro dalla sezione in alto DOCUMENTI ALLEGATI

RECENSIONI:

- Articolo di Giovanna Nuvoletti su La rivista intelligente.itAPRI

- Articolo di Francesca Visentin su Corriere del Veneto - (Corriere della sera):

Articolo sul Corriere Veneto

VIDEO E INTERVISTE:

  Trailer 100poesie in gioco

 Presentazione online del libro con l'autore

Scheda tecnica

Altezza
19 cm
Larghezza
11 cm
Composizioni
pagine 144
ISBN
978-88-32114-19-5

Riferimenti Specifici

Scarica

100POESIE IN GIOCO estratto

100 poesie in gioco - estratto

Scarica (179.93k)

16 altri prodotti della stessa categoria: